Monday, 23 July 2018 16:43

Manutenzione delle altalene in legno

Rate this item
(0 votes)

Un'altalena in legno, può durare molti annni a patto però di prendersene cura adeguatamente. L'attacco degli agenti atmosferici, infatti, è in grado di intaccare il legno e fare arrugginire velocemente le parti metalliche. In questo articolo, vedremo come è possibile prendersi cura adeguatamente della nostra altalena in giardino.

 

Esame preliminare

Per prima cosa, bisogna esaminare la nostra altalena per individuare i punti su cui bisogna intervenire: venice saltata, parti metalliche ossidate o allentate, crepe ecc. Dopo aver eserguito un'attenta ispezione e avere individuato i problemi a cui porre rimedio, possiamo iniziare col lavoro vero e proprio.

Parti ossidate

Quando si hanno viti o chiodi allentati o mancanti, è necessario sostituirli con altri di dimensione leggermente superiore poichè i fori si sono dilatati. Questo vale anche per i bulloni o qualsiasi altra componentistica metallica di fissaggio molto ossidata. Quando si procede alla sostituzione, è bene utilizzare materiale zincato. Questo eviterà che la ruggine possa tornare a danneggiarlo a breve.

Rimuovere la vecchia vernice

Se la verniciatura della nostra altalena risulta danneggiata in più parti, è bene dare una nuova mano di pittura per evitare che il legno esposto agli agenti atmosferici possa marcire. Per fare ciò, per prima cosa, bisogna rimuovere tutta la vecchia vernice. Possiamo utilizzare una levigatrice elettrica e quindi carteggiare il legno con della carta vetrata a grana fine prima di dare una nuova mano di pittura alla nostra altalena. Prima di pitturare, assicuriamoci di aver creato una superficie regolare senza schegge e residui di vecchia pittura.

Legno fessurato

Le fessure nel legno della nostra altalena, vanno trattate il prima possibile per evitare che possano allargarsi e far perdere solidità a tutta la struttura. Procuriamoci della carta vetrata a grana media e carteggiamo l''interno della fessura nel miglior modo possibile. Riempiamo quindi la crepa con dello stucco per legno. Aiutiamoci con una spatola cercando di distribuire lo stuzzo uniformemente all'interno della crepa. Quando lo stucco si sarà perfettamente asiugato, carteggiamo a filo con il legno corcostante.

Verniciatura

La verniciatura della nostra altalena in legno va fatta con la massima cura per ottenere un risultato ottimale e per garantirne una lunga durata nel tempo. Scegliamo innanzi tutto una vernice per esterni di buona qualita. Passiamola quindi con cura utilizzando un pennello a setole applicando, almeno, due passate di vernice. Rifiniamo con una passata data con un rullo per un risultato professionale.

Un'altalena in legno, abbellirà il nostro giardino e regalerà tante ore di divertimento all'aria aperta ai nostri bambini, prendersene cura, ne allungherà la durata e ridurrà i costi di manutenzione.

Read 78 times Last modified on Monday, 23 July 2018 16:45