Monday, 23 July 2018 17:40

Come rendere sicura la culla del bambino

Rate this item
(0 votes)

La culla, è uno degli acquisti più importanti che si fanno quando si attende un bambino. Dormendo per la maggior parte del tempo durante il loro primo anno di vita, questo è il luogo in cui i bambini passeranno buona parte del loro tempo. Per evitare problemi e pericolosi incidenti, è di fondamentale importanza assicurarsi che la culla soddisfi tutti i requisiti di sicurezza.

 

Verifica della presenza di parti mancanti nella culla

È sconsigliabile utilizzare vecchie culle. Se avete in casa delle culle antiche che fanno parte dei beni della vostra famiglia e che hanno un alto valore affettivo, il consiglio è quello di utilizzarle solo a scopo ornamentale. Se invece avete una culla non troppo datata, appartenuta a un altro dei vostri figli, prima di utilizzarla, dovete controllarla per verificare che non vi siano parti rotte o mancanti. Se mancano delle viti, la culla può rompersi o collassare con il bambino dentro. Attenzione!

Assicurarsi che i requisiti di spazio siano soddisfatti

Le doghe dei lettini impediscono ai bambini di cadere o rotolare fuori dalla culla. Accertarsi che tutte le lamelle della culla siano nella posizione corretta e ben fissate. Lo spazio tra le lamelle adiacenti non deve superare i 6 cm. Una culla che ha uno spazio maggiore tra le lamelle è pericolosa perché la testa o il corpo del bambino può rimanere intrappolato tra di esse. Un'altra cosa da controllare è la distanza tra la culla e il materasso. Assicurarsi che il materasso sia stabile e ben inserito all'interno della culla. Anche in questo caso, se la distanza è troppo grande, il bambino può rimanere intrappolato tra il materasso e la parete della culla. Un materasso morbido aumenta le possibilità di soffocamento. Assicurarsi inoltre che i montanti d'angolo siano a filo con gli angoli della culla, in modo che il bambino non possa impigliarvisi con i vestiti.

Evitare aperture decorative, lacci e corde

Alcune culle più datate hanno aperture decorative sul lato. Queste aperture sono molto pericolose e devono essere evitate, perché la testa del bambino può rimanere intrappolata. Rimuovere anche eventuali fili o nastri decorativi che si vedono sulla culla, in quanto rappresentano un rischio di strangolamento. Per lo stesso motivo, evitare di legare i giocattoli alla culla con dei lacci o corde. Non posizionare mai la culla vicino a tende o tendine. I cavi nelle tende rappresentano un pericolo significativo, così come le tende che possono soffocare il bambino. Assicurarsi che il lato della culla rimanga saldamente in posizione quando è agganciato. Controllare regolarmente anche che non vi siano viti o parti allentate.

Ridurre al minimo gli elementi tossici

Per evitare sostanze chimiche, è bene utilizzare materasso, lenzuola e coperte organiche all'interno della culla. Se è molto datata, meglio togliere la vernice in quanto può contenere piombo e ridipingere  con una pittura priva di COV (Composti Organici Volatili).

Read 62 times Last modified on Tuesday, 24 July 2018 05:31