Saturday, 18 August 2018 06:55

Danni causati dall'acqua ai camini in muratura

Rate this item
(0 votes)

Per quanto possa sembrare strano, l'acqua causa più danni ai camini in muratura che il fuoco. Pensateci un attimo. Tutti i mattoni e gli altri materiali che compongono la vostra casa sono protetti dal tetto e dalla gronda, tranne il camino. Il camino si attacca coraggiosamente sopra il tetto, costantemente esposto a tutti gli elementi: pioggia, neve e cicli di gelo e scongelamento.

 

Un camino in muratura è costruito con una varietà di materiali in muratura e metallo, tra cui mattoni, malta, piastrelle, acciaio e ghisa. Tutti questi materiali subiranno un rapido deterioramento a causa del contatto prolungato con l'acqua.

I materiali da muratura si deteriorano rapidamente se esposti al processo di gelo e scongelamento in cui l'umidità penetrata si congela e si espande periodicamente, causando un eccessivo stress. L'acqua nella canna fumaria causa anche ruggine in acciaio e ghisa, indebolendo o distruggendo le parti metalliche.

La penetrazione dell'acqua può causare danni interni ed esterni alla casa e al camino in muratura, come:

  • Mattoni rotti o spezzati
  • Focolari in metallo o in muratura deteriorati
  • Gruppi smorzatori arrugginiti
  • Legno marcio adiacente e rivestimenti murali rovinati
  • Riscaldamento centrale degradato
  • Malta decomposta
  • Canne fumarie incrinate

Prevenire i danni causati dall'acqua

Di seguito sono riportati i quattro modi principali per prevenire danni causati dall'acqua.

Installare una copertura per il camino

I tappi per camini, detti anche parapioggia, sono probabilmente la misura preventiva più economica che un proprietario di abitazione possa adottare per evitare la penetrazione di acqua e danni alla canna fumaria. I camini sono dotati di una o più grandi aperture (canne fumarie) nella parte superiore che raccolgono l'acqua piovana e la incanalano direttamente all'interno del camino. Un tappo forte e ben progettato non solo tiene fuori quest'acqua, ma impedisce anche agli uccelli e agli animali di entrare e di nidificare nel camino.

I tappi fungono anche da parascintille, impedendo alle scintille di atterrare sul tetto o su altro materiale combustibile nelle vicinanze.

Riparare o sostituire una corona del camino danneggiata

La corona del camino, detta anche lavaggio del camino, è l'elemento superiore di un camino in muratura. Copre e sigilla la parte superiore della canna fumaria dalle fodere al bordo della canna stessa. La maggior parte dei camini in muratura sono costruiti con una corona inadeguata costruita con il comune impasto di malta, lo stesso usato per posare i mattoni del camino. Questa malta non è progettata e non resisterà ad anni di maltempo senza fessurarsi, scheggiarsi o deteriorarsi; situazioni che permettono all'acqua di penetrare nella canna fumaria. Infatti, la maggior parte delle corone in sabbia e malta si fessura quasi subito dopo l'installazione a causa del ritiro.

Una corretta corona del camino deve essere costruita con una miscela a base di cemento portland e fusa o formata in modo da fornire una sporgenza, o gocciolamento bordo, sporgente oltre tutti i lati del camino da un minimo di due centimetri. Questo bordo gocciolante dirige il deflusso dalla corona lontano dai lati della canna fumaria, contribuendo a prevenire l'erosione del mattone e della malta nelle superfici verticali della canna fumaria.

Ci sono anche alcuni moderni rivestimenti impermeabili, non abrasivi, come il cemento, per riparare corone di malta danneggiate che sembrano funzionare bene.

Riparare o sostituire la base lampeggiante

Lampeggiante è la guarnizione tra il materiale di copertura e la canna fumaria. L'appassimento impedisce all'acqua piovana di scendere dal camino negli spazi abitativi, dove può danneggiare soffitti o pareti, o causare marciumi nei travetti, nelle travi o in altri elementi strutturali. Il lampeggiamento più efficace è costituito da due elementi, il lampeggiamento e il contro lampeggiamento.

La base lampeggiante è un pezzo di metallo a forma di L che si estende sul lato del camino e sotto le tegole. Il controscossaglio, che si sovrappone al controscossaglio della base, viene incassato e sigillato nelle giunzioni murarie della canna fumaria. Questa scossalina a due elementi permette sia al tetto che alla canna fumaria di espandersi o contrarsi a loro piacimento senza rompere la guarnizione impermeabile in nessuna delle due zone.

 

Impermeabilizzare il camino

La maggior parte dei materiali da muratura sono porosi e assorbono grandi quantità di acqua. Il mattone comune è come una spugna, assorbe l'acqua e trasporta l'umidità all'interno del camino. Giunti di malta difettosi o l'uso di malta o mattoni impropri possono aumentare notevolmente la tendenza ad assorbire e convogliare l'acqua all'interno della struttura del camino in muratura.

Diversi prodotti sono stati sviluppati appositamente per l'utilizzo come impermeabilizzanti su camini in muratura. Queste formule sono permeabili al vapore, il che significa che permettono alla canna fumaria di respirare, ma non di entrare. Così l'acqua che è penetrata nel camino, o l'umidità che ha avuto origine dall'interno, è permesso di fuggire, mentre l'impermeabilizzante impedisce all'acqua di entrare dall'esterno.

La vernice, o qualsiasi sigillante per acqua non permeabile al vapore, non deve mai essere usata come impermeabilizzante perché trattiene l'umidità all'interno della canna fumaria, accelerandone il deterioramento.

I danni causati dall'acqua ai camini in muratura sono generalmente un processo lento e delicato. Il problema spesso non è evidente fino a quando non è diventato abbastanza grave.

Read 74 times